giovedì 2 maggio 2013

Sformatini di patate, piselli e peperoni con crema di broccoli

Qualche mese fa, causa intervento, ho dovuto seguire una dieta ricca di verdure e molto scarsa di carni. Ho allora sperimentato qualche ricetta utilizzando solo prodotti vegetali e questo esperimento è forse stato il più veloce, meno elaborato e più gustoso che mi sia riuscito! Non sono vegetariana ma amo le verdure e non posso immaginare un pasto senza almeno una piccola porzione!
Premetto che la ricetta che vi propongo è ottima se servita il giorno dopo!



Ingredienti per 12 sformatini
Per gli sformatini:

5 patate medie
200 gr di piselli (freschi e piccoli oppure surgelati ma assolutamente non in scatola)
1 cipolla
2 peperoni (uno rosso e uno giallo)
curry in polvere q.b.
olio EVO
Sale q.b.
Burro per gli stampi
Farina di riso q.b. 

Farina di mais per la gratinatura 
Per la crema di broccoli:
cimette di un broccolo di media dimensione
olio EVO
sale q.b.


Preparazione

Lesso le patate e i broccoli in abbondante acqua salata oppure li cuocio al vapore (cottura che personalmente prediligo).
Mentre le patate e i broccoli cuociono, mi dedico alla preparazione delle altre verdure. In una padella faccio appassire la cipolla con un filo d’olio poi aggiungo i pisellini e li faccio cuocere, aggiungendo acqua calda se necessario, finchè non sono teneri ma intatti. Aggiungo un pizzico di sale per insaporirli.
Taglio i peperoni a dadini piccoli, diciamo che la misura dovrebbe essere più o meno la stessa dei piselli. Li faccio saltare in padella con un filo d’olio e anche in questo caso porto a cottura usando eventualmente dell’acqua calda. Salo, aggiungo una bella spolverata di curry e quando i peperoni si sono ammorbiditi un pochino spengo il fuoco.
Sbuccio le patate ancora calde e le schiaccio in una terrina. Quando peperoni e piselli si sono raffreddati unisco le verdure alle patate e mescolo accuratamente aggiustando eventualmente di sale.
Imburro leggermente gli stampi per i muffins e li infarino poi verso il composto di verdure all’interno (siccome non c’è lievitazione potete riempire gli stampi a livello). Do una leggera spolverata di farina di mais sulla superficie e faccio gratinare in forno a 200° per una decina di minuti. A gratinatura ultimata sforno e lascio raffreddare prima di sformare il tutto altrimenti rischio di fare un gran patatrac! Infatti appena sfornati gli sformatini sono molto morbidi quindi dobbiamo farli raffreddare completamente prima di capovolgere gli stampi. Siccome vanno serviti tiepidi li potremo ripassare in forno per qualche istante prima di servirli.
La crema di broccoli su cui andrò ad adagiare ogni sformatino è davvero semplicissima: frullo le cime dei broccoli precedentemente sbollentate (o cotte al vapore) insieme ad un filo d’olio e regolo di sale. Tutto qui? Sì, tutto qui!
La crema va riscaldata e sopra ad ogni “laghetto” di crema dispongo uno sformatino tiepido.


Consigli e varianti
Se non dovete seguire una dieta puramente vegetariana potrete aggiungere al composto di patate e verdure anche del parmigiano grattugiato oppure dei dadini di mozzarella o scamorza o pancetta o quello che più vi piace!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...