lunedì 10 giugno 2013

Risotto con erborinato di capra ai frutti rossi e petali di rosa e granella di pistacchi

Un weekend, il primo di Giugno, all'insegna di sapori inconsueti, profumi nuovi e buona compagnia. Biella, la mia città, si è completamente trasformata e tutta la popolazione della provincia si è riversata sulle strade per farsi un giro al Mercato Europeo. Ormai è un'occasione imperdibile per ritrovare gente che non vedi da una vita, gustare cibi provenienti da altre culture, acquistare prodotti che non si trovano in alcun negozio della zona e strafogarsi, straviziarsi e divertirsi! Una tre giorni davvero speciale che fa rivivere un centro città quasi morto!
Non potevo non fermarmi al mio banchetto di formaggi preferito, dove lui, l'erborinato di capra ai frutti rossi e petali di rosa, mi stava aspettando con ansia!
È il terzo anno consecutivo che non torno a casa se non ne acquisto un pezzo...semplicemente meraviglioso! Eccezionale spalmato sul pane, sublime nel risotto...come si dice, quella è la morte sua! E quindi ve ne propongo la ricetta!


Ingredienti per 4 persone
350 gr di riso Carnaroli
1 scalogno
1 bicchiere di vino bianco (preferibilmente aromatico)
1, 5 lt di brodo vegetale
150 gr di erborinato di capra ai frutti rossi e petali di rosa
15-20 pistacchi
10-12 fragoline di bosco
20 gr di burro
olio EVO q.b.
pepe nero q.b.

Preparazione
Il brodo l'ho preparato precedentemente con acqua, sale, carota, sedano, cipolla e una foglia di alloro. Per la cottura del risotto dobbiamo usare un brodo sempre caldo, mi raccomando!
Preparo un soffritto tritando finemente lo scalogno e lo rosolo in padella insieme a un filo d'olio. Butto il riso e lo faccio tostare qualche istante poi sfumo con il vino. Lascio evaporare e comincio ad aggiungere il brodo un po' per volta fino a completa cottura.
A circa 2 minuti dalla fine della cottura, aggiungo il formaggio tagliato a dadini e lo lascio fondere. Spengo e manteco con il burro.


Lascio riposare un istante poi servo con l'aggiunta di fragoline di bosco fresche, qualche pistacchio tritato e una macinata di pepe nero.


Consigli e varianti
Se non riuscite a reperire l'erborinato in questione, potete usare un caprino più o meno stagionato, aggiungere piccoli frutti rossi freschi come fragoline e mirtilli e petali di rosa per uso alimentare. Certo, il sapore non sarà esattamente lo stesso...ma otterrete di sicuro un risotto diverso dal solito.
Io comunque vi consiglio di fare un giro sul sito Formaggi Franciacorta e provare almeno una volta nella vita questo meraviglioso erborinato!

2 commenti:

  1. Risotto divino...e questo formaggio si adatta perfettamente alla preparazione

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...