martedì 26 novembre 2013

Gnocchetti di miglio in crema di spinaci

Gli spinaci mi sono sempre piaciuti da morire. Sarà il loro bel colore. Verde. Verde speranza. Speranza che in generale le cose vadano meglio. Speranza di ricevere belle notizie in un momento in cui tutti noi abbiamo bisogno di ritrovare un po'di fiducia, quella fiducia persa per strada. Speranza di vedere sulle bocche della gente dei veri sorrisi che partono dal cuore. Speranza che un domani i nostri figli possano vivere in un mondo migliore. Speranza di vedere persone soddisfatte e piene di ottimismo. Si dice che la speranza sia l'ultima a morire, no?!?


Ingredienti per 4 porzioni
200 gr di miglio
450 gr di acqua o brodo (per la cottura del miglio)
2 cucchiai di farina di riso
300 gr di spinaci freschi
30 gr di pinoli
olio EVO
sale

Preparazione
Per prima cosa sciacquo il miglio e lo inserisco in una pentola ricoprendolo poi con i 450 gr di acqua o brodo, aggiusto di sale e faccio cuocere per una ventina di minuti, o comunque fino a quando il miglio risulta morbido e asciutto. Lo rovescio in una terrina e lascio intiepidire. Nel frattempo porto a bollore una pentola d'acqua salata in cui vado a sbollentare gli spinaci che ho accuratamente pulito e sciacquato più volte.
Quando il miglio risulta tiepido lo impasto con due cucchiai di farina e lavoro molto bene con le mani fino ad ottenere un composto il più omogeneo possibile. Formo dei lunghi salamini e li taglio a tocchetti per ottenere i miei gnocchi. Posso decidere di tenere gli gnocchi così oppure posso renderli tondi o ancora dargli una forma più ovale e rotolarli sui rebbi della forchetta o sull'apposito attrezzo rigatore.
Scolo gli spinaci sbollentati, li inserisco nel bicchiere del frullatore a immersione e riduco in crema aggiugendo 2 cucchiai di olio, un pizzico di sale e i pinoli. Devo ottenere una crema omogenea e liscia per cui, se serve, aggiungo qualche cucchiaio di acqua di cottura.
In una pentola porto a bollore dell'altra acqua salata in cui vado a cuocere gli gnocchi. Nel frattempo riscaldo la crema di spinaci in una padella. Quando gli gnocchi vegono a galla, aspetto ancora un minuto poi scolo e li aggiungo alla crema. Servo ben caldi.

Consigli
Se vogliamo arricchire il piatto possiamo aggiungere degli sfilacci di burrata oppure una semplice grattata di parmigiano.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...