martedì 31 dicembre 2013

Devil's food cake con crema di mascarpone all'arancia

Ebbene sì, ho ceduto alla gola e alla voglia di realizzare una dolcissima americanata! E l'ho fatto correndo tutti i rischi possibili, compreso quello di fallire miseramente il colpo, proprio il giorno di Natale. Mi serviva una torta scenografica che però non richiedesse troppe ore per la decorazione e siccome la devil's food cake mi ha sempre attirata moltissimo, ho pensato di prendere spunto da quella di Martha Stewart. Dovevo però realizzare una torta priva di glutine quindi ho rivisto accuratamente alcuni degli ingredienti e ho utilizzato una finissima farina di riso. Temevo che il risultato sarebbe stato un po' stucchevole e asciutto, invece la torta è riuscita e ha avuto un successone!


Ingredienti
per la base
60 gr di cacao amaro di buona qualità (privo di glutine)
120 ml di acqua bollente
250 ml di latte
350 gr di farina di riso (per me Molino Rossetto)
40 gr di amido di mais
1 bustina di lievito per dolci (privo di glutine)
sale (un pizzico)
340 gr di burro ammorbidito a temperatura ambiente
400 gr di zucchero
4 uova grandi a temperatura ambiente
estratto di vaniglia (io ho usato i semi di mezza bacca)
per la farcia
750 gr di mascarpone
3 tuorli
150 gr di zucchero
3 cucchiai di spremuta di arancia (oppure 2 cucchiai di liquore all'arancia per una versione alcoolica)
scorza di mezza arancia
per la copertura e la decorazione
250 gr cioccolato fondente
250 ml di panna
ribes per decorare

Preparazione

martedì 24 dicembre 2013

Tortine di sfoglia ai broccoli, caprino e pepe rosa

Questi giorni sono stati frenetici per tutti, anche per me! Le corse alla ricerca dell'ultimo regalo, dell'ingrediente sfizioso da usare per un piatto speciale, del dettaglio per decorare come si deve la tavola del 25 Dicembre...il lavoro che mi ha tenuta alla scrivania fino all'ultimo tra un imprevisto e l'altro...per non parlare delle sfortune che mi scombinano regolarmente i programmi! Nonostante tutto ci siamo, parte del pranzo di domani è in preparazione e questa sera voglio aspettare l'arrivo di Babbo Natale godendomi un piccolo aperitivo con Daniele!


Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
2 piccoli broccoli romani
180 gr di caprino fresco
40 gr di parmigiano grattugiato
4 cucchiai di latte
pepe rosa
sale

Preparazione

domenica 22 dicembre 2013

Orzotto alla melagrana e petto d'anatra affumicato

Se io penso al pranzo di Natale, penso ad una tavola bianca e rossa e in effetti la mia tavola il 25 Dicembre sarà proprio di quei colori. O meglio, le mie due tavole! Siamo in 13, ahimè, e siccome si dice che questo numero a tavola porti sfortuna, ho pensato di allontanare i due tavoli di qualche centimetro et voilà, non sarà più una tavolata di 13 persone ma una di 7 persone e una di 6! Furba, vero?
E perché non mettere un po'di rosso anche nel piatto? Una bella melagrana è ciò che fa al caso mio! Ecco la mia ricetta tutta natalizia.


Ingredienti per 4 porzioni
320 gr di orzo perlato
1 lt di brodo vegetale caldo, già salato
1 melagrana
1/2 bicchiere di vino bianco aromatico
80 gr di mascarpone
1 scalogno
12 fettine di petto d'anatra affumicato
timo
olio EVO
sale
pepe

Preparazione

mercoledì 18 dicembre 2013

Sformatini di sedano rapa con fonduta di fontina

I due ingredienti dell'ultimo invention test sono la fontina e il sedano rapa. Ora, con il primo ingrediente ci vado a nozze ma con il secondo cosa faccio?? Io il sedano rapa non ho mai avuto il piacere di conoscerlo e il nome non mi suona nemmeno così simpatico, se posso essere sincera. Ma mi devo mettere alla prova quindi lo compro. Diciamocela tutta, il sedano rapa non è nemmeno bello da vedere, ma se spesso vale il detto "brutto ma buono", voglio ben sperare che questo "coso" sia delizioso. Mi potrei sbizzarrire ma preferisco stare sul classico quindi mi butto sullo sformatino! Sì, sono entrata nel tunnel degli sformatini ultimamente!
Che la sfida con il sedano rapa abbia inizio...


Ingredienti per 8 piccole monoporzioni
800 gr di sedano rapa
200 gr di patate
1 uovo + 1 tuorlo
50 gr di pangrattato
130 gr di fontina
1/2 bicchiere di latte
noce moscata
sale

Preparazione

domenica 15 dicembre 2013

Ciambella agli agrumi

Ci siamo quasi, i giorni di festa in cui ci si strafogherà di cibo e leccornie di ogni genere sono ormai vicini. La voglia di smangiucchiare qualcosa di dolce c'è ma cerchiamo di trattenerci per evitare di arrivare appesantiti al Natale. Per cui un dolce senza uova nè burro ma ricco di vitamina C fa al caso nostro! Ne mangio una fettina senza sentirmi troppo in colpa, poi torno a confezionare i miei regalini home made! Buona domenica a tutti voi!


Ingredienti
300 gr di farina 00
50 gr di frumina (o fecola di patate)
200 gr di zucchero
1 bustina di lievito per dolci
250 ml di latte
50 gr di olio di semi
1 limone BIO (scorza e succo)
1 mandarino BIO (scorza e succo)
1 arancia BIO (scorza)
1/4 di baccello di vaniglia

Preparazione

giovedì 12 dicembre 2013

Sformatini di zucca con burro all'amaretto

Circa 3 anni fa, sistemando appunti e ritagli di giornale, ho trovato questa ricetta scritta a mano su di un foglio. Non ricordo assolutamente chi me l'abbia data nè da dove io l'abbia copiata, ma da allora la custodisco con tanto amore. L'abbinamento zucca-amaretti mi fa letteralmente impazzire e questo piccolo sformatino è l'apoteosi. Se anche voi amate questo connubio, vi prego di provare questa ricetta e di farmi sapere cosa ne pensate perchè io lo trovo semplicemente mondiale!


Ingredienti per 6 sformatini
300 gr di zucca pulita
200 gr di patate
1 uovo
50 gr di parmigiano
2 cucchiai di farina
80 gr di burro
amaretti
sale

Preparazione

domenica 8 dicembre 2013

8 Dicembre...lettera a Babbo Natale, ricordi e hamburger panna e senape della mamma!

Caro Babbo Natale,
come ogni anno, da ormai 6 anni, vorrei chiederti un solo regalo. Ma so che sarebbe una richiesta sprecata perchè, per quanto speciale tu sia, quando si perde una persona nessuno riesce a riportartela indietro. Vorrei però che il prossimo fosse un Natale speciale, un Natale ricco di sorrisi. La gente non sorride più e questo è tristissimo. Vorrei che soprattutto le persone a me care sorridessero dal profondo del cuore. Vorrei che fossero felici o che comunque avessero buoni pensieri. Pensi che questo sarà possibile? Perchè io lo desidero davvero con tutta me stessa.

...chissà se Babbo Natale riceverà il mio messaggio...
Oggi è una giornata strana. Dovrei detestare l'8 Dicembre e invece, tutto sommato, continuo ad amarlo perchè ho tanti bei ricordi che non possono essere cancellati. Ricordi di una bimba che ha sempre amato le decorazioni natalizie. Ricordi di una ragazzina che detestava mettere le luci sull'albero ma c'era chi lo faceva per lei. Ricordi di un'adolescente che ad albero addobbato si sentiva realizzata. Ricordi di una ragazza che voleva un albero più grande e insieme alla mamma decise di andare a comprarne uno.
Oggi sono una giovane donna che da 6 anni mette le luci da sola su quell'albero acquistato con la mamma e che usa gli addobbi vecchi di decenni. Che piange e ride mentre lo fa. Che pensa al presepe che papà non fa più perchè "non ha senso". E' tutto un po' più triste ma la sfida è rendere ogni Natale un Natale speciale. Non sempre ci si riesce ma almeno ci si prova. E oggi, come ogni anno, si farà l'albero.
In questa giornata un po' così, piena di aspettative ma anche malinconicamente legata a ricordi e dolorosamente legata ad un brutto avvenimento, ho pensato che avevo voglia di coccolarmi con un piatto semplice che mi preparava proprio lei. Lei sapeva quanto questi hamburger ci piacevano e solo lei sapeva trovare il giusto equilibrio tra panna e senape. Lo so, ogni tanto anche papà se li cucina ancora adesso!


Ingredienti
400 gr di carne trita di manzo
1 cucchiaino di erba cipollina tritata
1/2 scalogno
200 ml di panna fresca o da cucina
70 gr di senape
olio EVO
sale
pepe

Preparazione

giovedì 5 dicembre 2013

Crema di cavolo nero con riso croccante all'aglio e olio piccante

In una seratina fresca come quella di ieri, sentivo il bisogno di essere riscaldata. Riscaldata da un abbraccio prima di tutto, ma anche da una crema di verdure bella calda e che allontana anche i vampiri, non si sa mai! L'aglio mi piace sì, e lo mangio anche a spicchi (ovviamente cotti!) e quando ho sentito il profumo di questo riso croccante all'aglio de Gli Aironi me ne sono subito innamorata.


Ingredienti
1 grande cespo di cavolo nero
1 mazzetto di bietole
1 scalogno
brodo vegetale (c.ca 0,75 lt)
1 bicchiere di latte
olio EVO
sale
peperoncino
riso croccante all'aglio (Crunchy rice Gli Aironi)

Preparazione

martedì 3 dicembre 2013

Guinness chocolate cheesecake

Un dolce per veri golosoni e io e i miei amici modestamente lo siamo! Questa torta è nata un po'come un esperimento e non ci credevo molto perché mi sembrava una torta "troppo"...troppo dolce, troppo pesante, troppo cremosa...troppo tutto. Invece a San Patrizio ha avuto molto successo e Simone se n'è innamorato. Qualche giorno fa era proprio il compleanno di Simone, e Michela, la sua compagna, mi ha chiesto di preparare questo dolce perché sapeva che lui avrebbe apprezzato molto. E così è stato, soprattutto perché non si aspettava la "sua" torta, bensì una crostata...sorpresa riuscita!
Ero sprovvista di macchina fotografica quindi ringrazio il fotografo James, che prontamente ha immortalato la fetta di torta prima che questa venisse divorata!


Ingredienti
per la base (stampo da 22 cm c.ca)
300 gr di farina 00
250 gr di zucchero
150 gr di cacao amaro in polvere
375 ml di latte a temperatura ambiente
1 bustina di lievito
per la farcitura alla Guinness
250 gr di formaggio fresco tipo Philadelphia
100 gr di zucchero a velo
200 gr di cioccolato fondente
100 gr di burro ammorbidito
100 ml di birra Guinness
per il frosting
250 gr di mascarpone
50 ml di panna fresca
50 gr di zucchero a velo

Preparazione
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...