martedì 3 dicembre 2013

Guinness chocolate cheesecake

Un dolce per veri golosoni e io e i miei amici modestamente lo siamo! Questa torta è nata un po'come un esperimento e non ci credevo molto perché mi sembrava una torta "troppo"...troppo dolce, troppo pesante, troppo cremosa...troppo tutto. Invece a San Patrizio ha avuto molto successo e Simone se n'è innamorato. Qualche giorno fa era proprio il compleanno di Simone, e Michela, la sua compagna, mi ha chiesto di preparare questo dolce perché sapeva che lui avrebbe apprezzato molto. E così è stato, soprattutto perché non si aspettava la "sua" torta, bensì una crostata...sorpresa riuscita!
Ero sprovvista di macchina fotografica quindi ringrazio il fotografo James, che prontamente ha immortalato la fetta di torta prima che questa venisse divorata!


Ingredienti
per la base (stampo da 22 cm c.ca)
300 gr di farina 00
250 gr di zucchero
150 gr di cacao amaro in polvere
375 ml di latte a temperatura ambiente
1 bustina di lievito
per la farcitura alla Guinness
250 gr di formaggio fresco tipo Philadelphia
100 gr di zucchero a velo
200 gr di cioccolato fondente
100 gr di burro ammorbidito
100 ml di birra Guinness
per il frosting
250 gr di mascarpone
50 ml di panna fresca
50 gr di zucchero a velo

Preparazione
Inizio a realizzare la base che è una semplicissima torta al cioccolato senza uova nè burro. Impasto tutti gli ingredienti secchi poi aggiungo il latte. Inforno per 40' circa a 180/200°. Sforno e faccio raffreddare. Questa è un'operazione che potete fare anche qualche ora prima perchè la base deve raffreddarsi completamente prima di essere utilizzata. Quando la torta è fredda tolgo la calotta superiore e la scavo letteralmente, cercando di non bucare il fondo e di non rompere i bordi che dovranno contenere la crema. Tra qualche giorno arriverà un consiglio per utilizzare lo scarto di torta...

Preparo la crema alla Guinness. Con l'aiuto delle fruste elettriche lavoro molto bene il formaggio fresco insieme allo zucchero a velo e al burro ammorbidito.
Intanto faccio sciogliere il cioccolato a bagnomaria, unisco la Guinness e mescolando faccio intiepidire. Unisco i due composti continuando a mescolare. Verso la crema all'interno della torta svuotata e lascio riposare in frigo una mezzoretta, giusto il tempo di preparare la finitura al mascarpone.
Monto la panna con lo zucchero poi unisco il tutto al mascarpone.
Estraggo la torta dal frigorifero e ne ricopro la superficie con il frosting al mascarpone, creando una decorazione a "ciuffetti" con l'aiuto del dorso di un cucchiaio.
Ripongo in frigorifero ed estraggo la torta almeno una mezzora prima di consumarla.




3 commenti:

  1. Ho già l'acquolina in bocca e la glicemia a mille! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non è proprio un dolce dal basso indice glicemico...ma una volta l'anno si può fare no?!? :P

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...