sabato 10 maggio 2014

Cara mamma, oggi ti preparo una torta!

Cara mamma,
oggi è la tua festa e raccoglierò per te un bel mazzetto di fiori freschi come facevo da bambina. Magari quei profumati mughetti che crescono nel nostro giardino e delle belle margherite screziate di rosa.
Sarebbe bello poter fare una lunga passeggiata nei prati e raccogliere insieme un po’ di quelle erbe amarissime che da piccola odiavo ma che adesso ho imparato ad apprezzare. Arrivare a casa e preparare insieme una bella frittatona di quelle alte e soffici che mi piacciono tanto.
Sarebbe bello portarti al mare e farti respirare un po’ di aria buona sprofondando nella sabbia intiepidita dal sole con i piedi. E fare un pediluvio lungo la battigia, ma ti porterei solo dove l’acqua arriva alle caviglie altrimenti ti sentiresti già annegare...che ridere la tua fobia dell’acqua “alta”!
Sarebbe bello poterti portare a fare compere e poi a mangiare un sushi.
Sarebbe bello poter fare tante cose insieme ma purtroppo il tempo a nostra disposizione è scaduto quasi 7 anni fa e ora posso solo immaginare come sarebbe stato.

Mi mancano le tue mani, i tuoi occhi e la tua voce. Mi mancano il tuo maglioncino azzurro e le tue gonne a pieghe fiorate. Mi mancano i tuoi abbracci, le tue risate e il tuo stonato canticchiare. Mi manchi così tanto che a volte mi manca pure il respiro.
Ogni tanto ho paura di dimenticare il tuo viso ma per fortuna, soprattutto ultimamente, vieni spesso a trovarmi in sogno. In fondo so che tu ci sei, sei accanto a me in ogni istante. Forse sai che avrei bisogno di te in questo periodo, forse sai che il tuo supporto mi aiuterebbe a superare molte situazioni. Io invece sono stata in grado di supportarti, di capirti e di aiutarti quando ne hai avuto bisogno? Forse no, forse non sono stata abbastanza presente. Forse non ero matura abbastanza.
Ora sono cresciuta e sono sicuramente più consapevole. Consapevole che la vita è una sola, che le cose belle durano solo un tot ed è meglio godersele quando ci sono senza dare nulla per scontato, soprattutto le persone. Consapevole che una mamma (come un papà, ovvio) può amare senza condizioni, sa dare senza chiedere nulla ed è uno scrigno di tesori preziosi che dobbiamo imparare ad apprezzare perché sono tesori che porteremo non alle dita, alle orecchie o al collo…no, sono tesori che porteremo nel cuore e nell’anima. Tesori di un valore inestimabile che faranno da fondamenta per la nostra vita.
Quando si dice che di mamma ce n'è una sola si dice la sacrosanta verità perchè sono certa che nessuna donna che ho conosciuto e che conoscerò nella mia esistenza sarà mai come te, mamma Bruna.
Ora posso solo regalarti i miei pensieri e dedicarti tutto ciò che di bello farò in questa vita.


Ingredienti per una torta di 18 cm di diametro
Per la pasta biscotto al cacao:
3 uova
70 grammi di zucchero semolato
70 grammi di farina 00
30 gr di cacao in polvere

Per la crema:
250 gr di formaggio fresco (tipo Philadelphia)
250 gr di mascarpone
70 gr di zucchero a velo
100 gr di fragole
1 cucchiaino e 1/2 di agar-agar 

Per la finitura:
fragole
mirtilli
lamponi
biscotti ricoperti di cioccolato fondente (tipo Togo)

Preparazione
Premetto: è importante avere uno stampo ad anello regolabile per montare direttamente il dolce sul piatto di presentazione. Può essere usata la cerniera di una tortiera ma queste dosi si riferiscono ad una tortina di 18 cm di diametro, per cui dovrete aumentare le dosi di conseguenza (eccetto quelle della pasta biscotto).
Prima di tutto preparo la pasta biscotto al cioccolato. Accendo il forno statico a 180°e monto le uova intere con lo zucchero per un quarto d'ora circa. Aggiungo la farina setacciata insieme al cacao mescolando dal basso verso l'alto. Verso il composto in una teglia a bordi bassi (io ho usato la leccarda del forno) ricoperta di carta forno e livello bene. Inforno per circa 10-12 minuti.
Preparo la crema: amalgamo i due formaggi in una terrina insieme allo zucchero a velo. Frullo le fragole, pulite e lavate, alla massima potenza. Si potrebbe filtrare il frullato per togliere tutti i semini ma a me piace sentirli sotto ai denti, quindi non filtro nulla. Verso qualche cucchiaiata di frullato di fragole in un pentolino e metto sul fuoco a scaldare. Quando la purea di fragole è calda (attenzione a non farla bruciare!) aggiungo l'agar-agar e porto a bollore per circa un minuto. Spengo subito il fuoco e aggiungo la restante purea. Lascio intiepidire poi aggiungo tutta la purea al mix di formaggi.
Procedo con l'assemblaggio del dolce. Taglio la pasta biscotto in base al diametro dell'anello che intendo usare, oppure leggermente più piccola, e la posiziono al centro dello stampo ad anello (o della cerniera) poggiato su di un piatto o un vassoio. Verso la crema sulla pasta biscotto  all'interno dell'anello livellandone bene la superficie e faccio riposare per 4/6 ore in frigorifero.
Trascorso il tempo di riposo della torta sformo il dolce: passo la lama di un coltello lungo il bordo dell'anello poi lo sfilo in modo tale da "liberare" il tutto. Applico i biscotti lungo il bordo della torta come se fosse uno steccato.
Decoro la superficie della torta con fragole, mirtilli, lamponi e more fresche.

Consigli e varianti
La pasta biscotto è una preparazione simile al Pan di Spagna ma le proporzioni sono diverse e lo è anche il risultato: la pasta "biscuit" infatti è decisamente più sottile ed elastica, e la si utilizza specialmente per rotoli farciti. Nulla vi vieta di utilizzare uno strato di Pan di Spagna.
La mousse farà da "collante" per i biscotti ma nel caso vogliate dare più "stabilità" al dolce, potete legare il tutto con un nastrino o con della rafia come ho fatto io.

15 commenti:

  1. Es una delicia de torta se ve muy linda,feliz día querida,abrazos

    RispondiElimina
  2. Cara Alessia, quanta verità nelle tue parole così delicate e dolci...tesori di un valore inestimabile, è proprio così. La tua torta meravigliosa sarebbe piaciuta tantissimo a mamma Bruna!!
    Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) grazie dolcissime Pancettine!
      Un abbraccio a voi e un bacione!

      Elimina
  3. Che incanto di torta! L'amore con il quale l'hai preparata la dice lunga :-). Hai scritto delle grandi verità. Quando guardo la mia mamma mi rendo conto che non esiste un'altra donna come lei...in lei vedo la fatica, gli sforzi che ha fatto per crescerci (mia sorella e me) da sola e mi sembra impossibile che una formichina così sia riuscita a fare ed a darci tanto. Probabilmente non riuscirò mai a ricambiare...ma mi basta anche solo riuscire a dimostrarle tutta la mia gratitudine. Un grande abbraccio :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro!!! Le mamme hanno una forza che i supereroi non riescono nemmeno ad immaginare!
      Sono un concentrato di energia, dolcezza, potenza, amore...insomma, sono uniche!
      Abbraccia spesso la tua mamma, ogni tanto dille che le vuoi bene e qualche volta falle una sorpresa, falle vedere la tua gioia di vivere e sorridile tanto...credo che non ci sia nulla di più appagante per lei!
      Ti stringo cara Giò!

      Elimina
    2. Stellina, seguirò il tuo consiglio un po' più spesso! :-) Cappero mi hai fatto spuntare la lacrimuccia. Ti mando tanti baci!

      Elimina
  4. what beautiful post Alessia I love all you write and tell to your mama!

    RispondiElimina
  5. What a pretty cake that you have made for Mothers' Day!

    Thanks to Google Translate that I have been able to read your blog. Nice to know you via blogging. I'm your latest follower and and hope to stay connected via blogging :D

    Zoe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nice to meet you Zoe! Thanks a lot, words came from the heart!
      I'm really happy to have you here and I joined to your followers too.
      We'll surely keep in touch!

      Elimina
  6. La tua torta e' fantastica oltre ad essere molto speciale!!! Mi piace molto il tuo blog, m'iscrivo tra i tuoi lettori fissi per poterti seguirti meglio, se ti va contraccambia. Inoltre colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio 1° contest "che torta di compleanno sai preparare??", ti aspetto, ci conto e questa torta sarebbe l'ideale!!! Ciao Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina, è un piacere conoscerti.
      Verrò prestissimo a trovarti e ti ringrazio sia per i complimenti che per l'informazione in merito al contest!
      Ti auguro una buona serata!

      Elimina
  7. Cara alessia, non avevo letto il tuo post, mi si è stretto il cuore, mi spiace molto che la tua mamma non ci sia più, sicuramente sarebbe stata felice di tutte le cosebelle che hai scritto. La tua torta é bellissima ma ancor di più il pensiero che hai scritto!! Un abbraccio silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che gentile Silvia!
      Grazie per le tue belle parole, fanno sempre bene al cuore!
      Un abbraccione

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...