mercoledì 21 maggio 2014

Crema speziata di zucchine con yogurt al basilico...è un giorno bellissimo!

Questi malanni non vogliono passare! Sì, sto meglio…ma nemmeno così tanto in realtà! Ormai il mal di testa mi tiene compagnia come un fedele amico e la tosse è una conoscente con cui tutto sommato sto instaurando un rapporto abbastanza equilibrato. 10 giorni di malessere costante che mi hanno dato la certezza di essere comunque ancora viva.
Vogliamo parlare della vera botta di vita e della scarica di adrenalina ricevuta? Molti dei miei amici mi stanno prendendo in giro perché ormai da due giorni cammino a tre metri da terra e ho un sorriso inebetito stampato sul viso ma che ci posso fare se sono un’eterna ragazzina che gioisce per queste cose?!? Da due giorni guardo e riguardo la mia fotografia con Francesco! Come Francesco chi??? Francesco Meravigliosamente Affascinante Renga!!! Ho gli occhi a forma di cuoricini tutti luccicanti e se ci ripenso ho ancora i brividi pure alle doppie punte! Parlo come un’adolescente, vero? E la cosa divertente è che non mi importa di sembrare sciocca perché essere così mi piace. E mi piace proprio tanto. Io e Donatella, la mia compagna di avventura, ci siamo veramente divertite e per mezza giornata siamo diventate quello che forse non siamo state abbastanza in passato. A 30 anni (facciamo finta che io ne abbia ancora 30!) ti rendi conto di quante cose avresti potuto fare ma che non hai fatto e siccome hai un minimo di indipendenza in più rispetto a quando ne avevi 15, puoi decidere di rivedere le regole dei giochi e uscire dalla routine. Ma a differenza di allora, quando comunque esisteva la realtà ma era molto più “leggera”, oggi hai una serie di responsabilità in più e sai che la realtà è a volte anche pesante. La vita è scandita da impegni, orari e schemi ben precisi per cui sei consapevole del fatto che quelle regole le puoi infrangere per il tempo di un concerto ma poi si ritorna a casa, ai pensieri e alle questioni di sempre. Bene, Lunedì abbiamo infranto le regole della routine quotidiana e abbiamo dedicato un po’ di tempo alla nostra parte tardoadolescenziale!
E’ stato un concerto sensazionale, la sua voce è unica e magica e quel teatro è stato per due ore il posto più bello del mondo. In fondo si sa che in teatro la vera protagonista è la voce e in questo caso di voce ce n’era parecchia! Il post-concerto è stato emozionante perché dopo un’attesa di circa mezzora nel foyer del teatro è arrivato lui, bello come il sole. Sì, ai miei occhi è proprio apparso così…bello come il sole. La sua voce è favolosa quando canta, quando parla, quando ride… Una foto insieme, un autografo, due baci che ricorderò a lungo e la felicità di una bambina che ha ricevuto il dono tanto desiderato. Insomma...è stato un giorno bellissimo! Si può mandare un telegramma di ringraziamento per la bella serata ad un artista che ti ha fatto stare bene??
Inoltre ringrazio ufficialmente Donatella per questa bella esperienza vissuta insieme, per la sua perseveranza e per la sua immensa e contagiosa gioia di vivere. Per le risate, per le sue perle, per il rossetto corallo e per la sua presenza. Un’Amica che sono felice di aver incontrato lungo la mia strada.
Lacrimuccia a parte…oggi una ricetta veloce che può essere servita calda, tiepida o persino fredda!


Ingredienti per 2 porzioni abbondanti
4 zucchine medie
2 cipollotti
350 ml di brodo vegetale per la preparazione + 100 ml in più per regolare la densità
1 cucchiaino e 1/2 di curry verde Thai in polvere
80 ml di yogurt greco
4-5 foglie di basilico fresco (io ho usato del profumato basilico greco)
olio EVO
sale


Preparazione
In un tegame faccio soffriggere leggermente il cipollotto affettato e dopo un istante aggiungo le zucchine lavate e tagliate a rondelle. Faccio rosolare per 5 minuti circa mescolando di tanto in tanto, aggiungo un pizzico di sale e copro con 350 ml di brodo vegetale. Lascio cuocere per almeno altri 8-10 minuti con coperchio e quando le zucchine sono morbide riduco il tutto in crema e ne regolo la consistenza aggiungendo eventualmente il brodo avanzato. Unisco il curry e lascio riposare la crema.


Nel frattempo preparo un’emulsione con lo yogurt, un pizzico di sale e le foglie di basilico tritate finemente. Servo la crema di zucchine calda o tiepida e aggiungo un cucchiaio di yogurt ben freddo e un filo d'olio a crudo.

 
Consigli e varianti
Se la servite calda può essere accompagnata con dei crostini, magari di pane integrale. 
Se la servite fredda può essere presentata in bicchierini monoporzione e ci si possono intingere dei bastoncini di verdure fresche (sedano, peperoni, carote,...).

14 commenti:

  1. Ciao Alessia ^_^
    oh che bella serata che hai trascorso e ......che buona la ricetta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai proprio ragione....sui 30 ( e faccio finta anche io di averne ancora 30^_^)

      Elimina
    2. ed hai proprio ragione sulla nostra vita a 30 anni (e faccio finta di averne ancora 30 anche io ^_^) ..

      Elimina
    3. Ciao Carla! Sì, è stata proprio una serata stupenda :)
      A 30 anni (già passati ma facciamo finta di niente!) si è più responsabili, ma anche a 50 è necessario conservare quel briciolo di spensierata serenità che ci caratterizza quando si è adolescenti.
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Ciau bella!!!!! Noto la presenza del curry thai verde...quindi a quanto pare le papille gustative sono ancora interrotte.
    Quanto mi sono ritrovata nelle tue parole (prima o poi la smetterò di sorprendermi?!?)...soprattutto in: "siamo diventate quello che forse non siamo state abbastanza in passato". In queste parole ci sono proprio io e devo dire che talvolta sento anch'io la necessità (perché proprio di quello trattasi!) di vivere con leggerezza...ritrovare un po' di quel brio dell'adolescenza...che poi altro non è che il desiderio di SPENSIERATEZZA. Smetterla di prendersi troppo sul serio, almeno per una volta e vivere un'esperienza, un concerto (in merito alla foto ribadisco ancora una volta: BELLI tutti e 2!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :-D) calandosi in essi completamente, dimenticando o cmq svestendo per un po' i panni delle responsabilità, dei doveri e delle incombenze.
    Senti amica...ma mi insegni a fare le foto?!? No perché le tue sono bellissime.
    Questa crema di zucchine è spettacolare! Quasi quasi la faccio stasera perché ne ho giusto 4 che mi rivolgono sguardi stanchi dallo scompartimento del frigorifero ^_^.
    Se la faccio poi ti dico!!!
    Un bacioneeeeeeeeeeeee!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro! Le papille stanno cominciando a riprendere le loro funzionalità ma è stata davvero dura!
      Brava, hai usato il termine giusto "spensieratezza"! Credo che da una certa età in poi ci dimentichiamo di cosa sia. Siamo preda dei pensieri e dei problemi della nostra quotidianità (ne abbiamo per caso già parlato?? :) ) e non ricordiamo più come stavamo bene quando ci prendevamo meno sul serio! Hai proprio centrato il punto!
      Troppo buona amica cara, in quella foto lui è bellissimo...io sono pietrificata dall'emozione!
      Le mie fotografie sono bellissime?!? A me non piacciono quasi mai! Se vuoi possiamo parlare di come si diventa autodidatta, quello te lo so insegnare molto bene ;)
      Se provi la crema, fammi poi sapere...così magari mi dici se oltre al curry si sente altro!!! XD
      Un bacio a teeeeeee

      Elimina
  3. Ooooooh non posso crederci, hai fatto una foto con Renga? Mamma mia, è un così bel ragazzo, ci credo che cammini a 3 metri da terra! Anche io penso sarei in stato di grazia per i giorni successivi!
    Adoro le creme vellutate, quindi mi segno la ricetta!
    A presto, baci!
    Rossella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rossella! Per me lui è bellissimo ma non so se sia una cosa oggettiva...di sicuro ha un fascino pazzesco! Non mi ci far ripensare perché se no vado di nuovo in brodo di giuggiole!
      Grazie, un bacione a te e buon weekend!

      Elimina
  4. Cara Alessia, insomma ti sei proprio divertita eh? I brividi fino alle doppie punte ahahaha :D
    Passiamo alla tua crema, te l'abbiamo già detto che adoriamo creme, vellutate & co.?
    Bellissima la tua, anche la foto è meravigliosa...e ci hai dato un'idea in più per utilizzare il curry thai verde!
    Buon w.e., baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono divertita tantissimo ragazze!!! :D
      Anche io amo creme e vellutate e siccome in questi giorni avevo bisogno di ingurgitare sapori forti, il curry verde è stato la mia salvezza!
      Bacioni!!!

      Elimina
  5. Ciao Alessia, mi piace un sacco questa proposta, sono una super ex fan delle creme come questa, ex semplicemente perchè non ne faccio da un sacco di tempo!!! PS: il curry verde mi è assolutamente nuovo! Lo cercherò :) Un abbraccio, serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, anche io amo follemente creme e vellutate, ne faccio in ogni stagione perché le adoro!
      Il curry verde l'ho scoperto un mesetto fa girovagando tra le bancarelle di un mercatino. L'ho dovuto acquistare subito! È piccante e più forte rispetto al curry normale. Il mio è in polvere ma so che lo vendono anche in pasta nei negozi specializzati. Davvero una gran scoperta!
      Un abbraccio a te :)

      Elimina
  6. Complimentiiii, bellissimo blog e buonissime ricette! Mi sono con piacere aggiunta tra i tuoi sostenitori, se ti va passa da me
    Ciaoooo e buona giornata
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Bruna, è un piacere conoscerti. Ti ringrazio moltissimo e verrò sicuramente a trovarti!
      Buona giornata, a presto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...