giovedì 12 giugno 2014

Smoothie pesca, zenzero e latte di cocco

Ma solo io sto profondamente soffrendo questo caldo atroce oppure vi state sciogliendo anche voi? Negli ultimi 3 giorni ho davvero patito moltissimo e sono sempre alla ricerca di un refolo d’aria. No, io sono come gli anziani e l’aria condizionata proprio non la sopporto. O meglio, io la sopporterei anche ma la mia cervicale e la mia testa dopo 5 minuti di condizionatore sembrano volermi uccidere! Il massimo che riesco a tollerare è il ventilatore ma non è sempre possibile azionarlo…la mia scrivania in ufficio è sommersa di fogli, avete presente cosa capita se accendo il ventilatore?? Ecco, stiamo ai primi danni…
A casa però il ventilatore da soffitto è d’obbligo e tiene distanti anche le zanzare…insomma, due piccioni con una fava!
Non è il caldo in sé a darmi fastidio (anche se preferisco di gran lunga il freddo!) ma è l’afa la cosa peggiore da tollerare. Non riesco proprio a sopportare l’umidità e a Biella purtroppo il clima secco non sappiamo bene cosa sia…
Alcuni sostengono che per combattere la calura si debbano fare docce calde e consumare bevande calde o a temperatura ambiente. Sicuramente per arrivare a queste conclusioni qualcuno ha compiuto ricerche e studi e di certo c’è un fondamento alla base di queste teorie. Il problema è che proprio non ci riesco a dirmi “dai, con questi 38° facciamoci un bel tè caldo!”!!! Queste temperature mi fanno passare anche l’appetito e consumerei solo del ghiaccio prelevato direttamente dal freezer! L’idea di mettere a bollire dell’acqua per prepararmi una bella tisana alla menta proprio non mi entusiasma…il fuoco del fornello potrebbe far aumentare la temperatura della cucina e…no, non ce la faccio proprio!
Fresco, voglio solo qualcosa di fresco, nutriente e salutare…e siccome la pianta di pesche bianche nel mio giardino sta producendo una quantità esagerata di frutti ho deciso che mi farò uno smoothie!
Una merenda con frullato e frutta fresca è ciò che ci vuole!



Ingredienti per 2 bicchieroni
250 gr di pesche pulite (io ho usato quelle bianche che sono molto profumate ma voi potete usare anche quelle gialle)
180 ml di latte di cocco
1 pezzetto di radice di zenzero (la quantità decidetela voi, a me piace molto quindi ho abbondato)
succo di 1 lime
2-3 cucchiai di zucchero di canna (o se preferite usate del miele)
4-5 cubetti di ghiaccio

Preparazione
Ero molto indecisa se pubblicare questa ricetta perché la preparazione è davvero lunga e complessa. Non sono certa sia di facile esecuzione e temo che non tutti siano in grado di realizzare questo smoothie. Dovete avere tanta pazienza e abilità…leggete con attenzione e seguite pedestremente tutti i passaggi altrimenti non riuscirete MAI ad ottenere un risultato ottimale.


Pronti? Ok, partiamo…
1. sbucciare le pesche, tagliarle a pezzetti e inserirle nel bicchiere del frullatore. Fatto? Bene!
2. sbucciare la radice di zenzero e sminuzzarla o grattugiarla e inserirla nel bicchiere del frullatore. Fatto? Bene!
3. spremere il succo del lime direttamente all’interno del bicchiere del frullatore. Fatto? Bene!
4. unire lo zucchero, il latte di cocco e il ghiaccio agli ingredienti già inseriti nel bicchierone. Fatto? Bene!
5. ora la parte più difficile…mettere il coperchio e azionare al massimo per qualche istante finché non risulterà tutto perfettamente frullato e amalgamato.
Ora che avete letto tutti i passaggi, siete davvero convinti di volervi avventurare in questa preparazione????? :)


Buono smoothie a tutti!

10 commenti:

  1. Alessia, a chi lo dici...anche noi ci stiamo squagliando, l'appetito cala e ci vanno solo cose fresche...ma che bello, poter cogliere le pesche direttamente dall'albero di casa, così il tuo smoothie avrà un sapore ancora più speciale:)
    Semplice, velocissimo e fresco, w gli smoothies!!
    Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooooo Pancette!!!
      E' una pianta vecchissima che mio papà aveva quasi deciso di non potare e di togliere perchè lo scorso anno aveva fatto alcune pesche ma sembrava quasi morta...e lei si è ribellata producendo quintali e quintali di piccole pesche bianche!
      Evviva gli smoothies ed evviva la frutta...in questo periodo non potrei farne a meno!
      Un bacione grosso grosso

      Elimina
  2. Buonissimo...e talmente "complicato" che ce la posso fare anche io a prepararlo!

    RispondiElimina
  3. Ciau Alessiaaaaaa!!!! Io fortunatamente non ho problemi di convivenza con l'aria condizionata e questo è probabilmente dovuto al fatto che la mia scrivania è ben lontana dai bocchettoni che sparano l'aria. Chiaro che se mi ci trovassi sotto, penso che mi muoverei con la stessa elasticità degli antichi egizi delle raffigurazioni. Sto patendo molto il caldo anche io. Attorno a me la gente continua a ripetere "Finalmente l'estate!" e mi stupisco perché innanzitutto siamo ancora in primavera...e poi...beh questo inverno non è stato così rigido ma pazienza.
    Questo smoothie è da leccarsi i baffi (oddio...forse dovrei correre ai ripari ^_^)!!!!!!!!!!! Credo che in questi gg potrei vivere di smoothie e d'aria!!! :-) Un bacione, carissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stellina! Considera che io in ufficio non ho l'aria condizionata quindi non ho i temibili bocchettoni neppure in lontananza (purtroppo o per fortuna)...d'estate vivo grazie alla poca corrente che riesco ad ottenere aprendo tutte le finestre!
      Meno male però che è arrivato qualche temporale che ha "rinfrescato" l'aria e riesco a respirare finalmente ;)
      Bacioni grandi

      Elimina
  4. Mi piacciono tanto gli smoothies Alessia e questo è davvero interessante e goloso!! Latte di cocco, pesche e zenzero...da provare subito!! A presto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Mary! Provalo, il tocco di zenzero è molto rinfrescante :)
      Un bacione

      Elimina
  5. Complimentiiii cara Alessia, squisiti e golosi questi tuoi smoothies! Grazieee
    ciaooo e buona giornata
    ti abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...