lunedì 9 maggio 2016

Torta salata con carote e patate dolci...e la pappa di Rebecca. Perché "tu is megl che uan"!

L'inverno è finito, il mio primo compleanno da mamma è già passato e la mia creatura a fine Aprile ha già compiuto 1 anno. Il tempo scorre ad una folle velocità e non me ne rendo conto. Riguardo le sue fotografie di quando era un "ragnetto" di appena 3,5 kg, rivedo quelle manine piccole che stringono il mio dito, un dito che sembra enorme rispetto a quelle dolci zampette.
Riguardo, ripenso a ciò che ho fatto e a come l'ho fatto, piagnucolo già per la nostalgia di ciò che è stato e sorrido per le rosee speranze che nutro in ciò che verrà. Ormai lei è il mio tutto, ho scelto di occuparmi della mia cucciola con tutta me stessa, dedicandole tutto il tempo di cui ha bisogno. Non potrei più immaginare una vita senza di lei e giuro che fatico a ricordare i miei giorni prima del suo arrivo. Occuparsi di un bebè è un grosso impegno ed è faticoso ma è così appagante e tremendamente emozionante che la fatica che si prova svanisce quando si riceve in cambio un sorriso sdentato.



Ingredienti 

1 rotolo di pasta brisée (meglio ancora una pasta brisée fatta in casa!) 
5 carote
1 patata dolce
1 uovo grande
200 gr di yogurt greco

Cumino
Noce moscata
Curry
Sale
Pepe
 


Preparazione
Pulisco, spunto e gratto le carote poi le taglio a pezzetti e le faccio cuocere a vapore. Nel frattempo pulisco anche la patata dolce, la taglio a piccoli pezzi e la faccio bollire in acqua leggermente salata. Quando entrambe sono cotte le inserisco in una ciotola e le schiaccio con la forchetta (o se preferite le potete passare al passaverdura) fino ad ottenere una sorta di purè. Aggiungo l'uovo, aggiusto di sale e pepe e unisco le spezie. Non ho volutamente indicato la quantità esatta perché va a gusto personale..a me piace molto speziata per cui ne ho usate in abbondanza. Amalgamo il tutto e verso all'interno della pasta brisée che ho adagiato nella teglia. Aggiungo delle cucchiaiate di yogurt greco, ancora una grattata di noce moscata sulla superficie e inforno a 180° per 25/35 minuti, o comunque fino a doratura della pasta. Lascio intiepidire e servo.



#lepappedirebecca
Se avete una piccola creatura di almeno 7/8 mesi da sfamare, potete usare un po'di purè di carote e patata dolce (ovviamente senza spezie!) come base per una gustosa pappa, eventualmente allungando con un po'di brodo vegetale e unendo un cucchiaio di miglio cotto e un cucchiaio di olio EVO. Se volete arricchirla di proteine aggiungete un cucchiaio di ricotta di capra freschissima e la pappa è servita!





Nessun commento:

Posta un commento